Scopri tutti i nostri

Mangimi

  • In evidenza
  • Sport
  • Allevamento
  • Base
  • Mangimi Semplici
  • Pastoni
  • Curativi PHC
  • Fiber Dynamic
  • Altro

La profonda passione che da generazioni la nostra famiglia nutre per i cavalli ci ha motivato nella preparazione di una linea alimentare specifica per equini ad elevata tecnologia.

Molte materie prime sono prodotte direttamente nelle nostre aziende agricole senza trattamenti fitossici, per quelle acquistate si controlla con cura che non siano state sottoposte a sfruttamento energetico per l’alimentazione umana.

Tutti i nostri prodotti sono integrati con complessi vitaminici, aminoacidici e sali minerali di prima qualità.

La profonda passione che da generazioni la nostra famiglia nutre per i cavalli ci ha motivato nella preparazione di una linea alimentare specifica per equini ad elevata tecnologia.

Molte materie prime sono prodotte direttamente nelle nostre aziende agricole senza trattamenti fitossici, per quelle acquistate si controlla con cura che non siano state sottoposte a sfruttamento energetico per l’alimentazione umana.

Tutti i nostri prodotti sono integrati con complessi vitaminici, aminoacidici e sali minerali di prima qualità.

L’unione tra conoscenza pratica supportata da studi ed esperienza.

Il Mangimificio il Palazzetto da più di vent’anni produce mangimi di alta qualità esclusivamente per cavalli, presenta la linea di prodotti innovativi PHC – PALAZZETTO HORSE CARE.

Nasce dall’unione della conoscenza pratica del Mangimificio il Palazzetto supportata dagli studi e dall’esperienza del Dott. Domenico Bergero, diplomato del College Europeo di Nutrizione Veterinaria e Comparata, per creare prodotti specifici che aiutino a gestire le patologie nutrizionali degli equini.

Ogni uomo o donna “di cavalli” sa che il proprio compagno deve trovare l’equilibrio per manifestare al meglio le sue capacità a qualsiasi livello di attività. Ruolo chiave in questa sfida lo esercita l’alimentazione: la linea PFD propone 4 nuovi prodotti per la ricerca del bilanciamento alimentare più specifico possibile.

Nelle formulazioni PFD – Palazzetto Fiber Dynamic abbiamo sfruttato la capacità dei cavalli di ricavare energia dalle fibre dietetiche. Come nostra abitudine, le materie prime scelte sono sempre di alta qualità e le formulazioni non subiscono variazioni nel tempo.

Come preparare

I pastoni

Scopri le nostre

News

QUANDO UTILIZZARE IL NUOVO FIENO

Il fieno di primo taglio MAGGENGO in Italia viene tagliato con il mese di maggio/giugno, naturalmente prima al sud Italia e poi al Nord, per una evidente differenza di temperature che permettono una differente crescita dell’erba

Il secondo taglio AGOSTANO viene effettuato ad agosto quando l’erba è ricresciuta nei prati.

Naturalmente le differenze climatiche rispetto alla primavera comportano la crescita di qualità di erbe differenti.

Il fieno si può dividere in tre categorie in funzione della qualità di erba che lo compongono:

1. di leguminose (ad esempio, erba medica)

2. graminacee autunnali (ad esempio, coda di topo o fleo pratense)

3. graminacee estive (ad esempio, erba mazzolina o loietto)

LAVARE SPUGNARE STECCARE

A volte alcune abitudini non sono sempre la scelta migliore ragioniamo con la scienza per fare le scelte giuste. Per i cavalli la capacità di sudare abbondantemente è fondamentale per il controllo della temperatura corporea.
I cavalli sudano più velocemente di tutti gli altri animali. La sudorazione è molto efficiente quando è garantita l’evaporazione, ma è necessario molto tempo ed è più efficace se ci sono alte temperature.
L’utilizzo di acqua ghiacciata (0 / 5° C) rimuove più calore rispetto all’evaporazione del corpo, tutto dipende dalla differenza di temperatura (acqua- cavallo), dalla superficie del cavallo che viene bagnata e dalla quantità di acqua disponibile. Steccare il cavallo riduce la quantità di acqua a contatto del cavallo e riduce di conseguenza il fenomeno del raffreddamento per evaporazione.

ADDOMESTICAMENTO EQUINO

Gli animali da fattoria e gli animali domestici oggi presenti sono stati addomesticati circa 10.000-15.000 anni fa. Cani, gatti, capre, pecore, bovini e maiali hanno preceduto i cavalli nell’addomesticamento di diverse migliaia di anni. Mentre è comunemente citato che il cavallo è stato addomesticato per la prima volta in Eurasia intorno al 3.000-4.000 aC, gli scienziati non sono ancora in grado di dire con precisione quando, dove e come.Una specie viene addomesticata quando la sua cura e il suo allevamento sono gestiti dagli esseri umani per generazioni. L’addomesticamento si riferisce al prendere un animale nato in natura e prendersene cura durante la sua vita. I cavalli selvaggi addomesticati, proprio come i conigli e altre specie, erano tenuti come animali domestici da molte culture antiche. Era anche pratica comune catturare, domare e addestrare cavalli nati in libertà per il lavoro in molte culture antiche.I cavalli venivano cacciati per carne e ossa per fabbricare strumenti già circa 130.000 anni fa. Le prime culture dipendevano dalla carne di cavallo come principale fonte di proteine. Dopo diverse migliaia di anni, i cavalli furono tolti dalla condizione naturale e tenuti dall’uomo come scorta di carne. Successivamente, utilizzati per il trasporto ed il lavoro. I puledri rimasti orfani sarebbero stati più facilmente addomesticabili.Successivamente, infatti, i cavalli vennero allevati dall’uomo e la prole divenne la prima generazione di bestiame domestico. I puledri maschi erano spesso usati per la carne e solo le giumente venivano allevate fino alla maturità per la riproduzione e per il latte. Le fattrici venivano legate vicino a stalloni selvaggi che si avvicinavano e le fecondavano, risparmiando agli uomini di quei tempi la sfida di tenere gli stalloni. Ci sono prove di questa pratica in differenti culture per secoli prima che gli stalloni nati in cattività venissero tenuti per la riproduzione.

Le nostre

Lavorazioni

Cereali in granella

Pellettatura

Fioccatura

Con chi lavoriamo

I nostri cavalieri

Massimo Grossato

Show jumping

Paolo Panini

Show jumping

Ester Soldi

Dressage

Gianni Govoni

Show jumping

Monica Iemi

Dressage

Alain Leusch

Show jumping

Roberta Guenzani

Show jumping

Nicolas Giordano

Show jumping

Martina Giordano

Show jumping

Mangimificio Il Palazzetto sostiene

Dynamo Camp

Dal 2016 il Mangimificio il Palazzetto sostiene le attività di Dynamo Camp.

Il primo Camp in italia di Terapia Ricreativa appositamente struttutaro per ospitare gratuitamente in periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi malati in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.